Realizzazione siti web

Realizzazione siti web

Un’analisi svolta da Internet World Stats nel mese di marzo 2008 i navigatori su internet erano un quinto della popolazione mondiale, nel 2012 sono passati a un terzo della popolazione mondiale. In numeri i navigatori mondiali sono: 2,267,233,742 su una popolazione effettiva di 6,930,055,154, in percentuale il 31 % della popolazione mondiale. Oggi, agli inizi del 2018, la percentuale dei navigatori è aumentata in modo considerevole e internet è sempre più importante e vitale. Oggi se non hai il tuo sito web e non sei presente online sei un perfetto sconosciuto.
Se la rete internet è dunque una delle più grandi opportunità del mercato globale, il sito internet rappresenta lo strumento che ogni azienda, piccola o grande che sia, deve avere perchè non si può mancare un’occasione così grossa.
Perchè creare un sito web?
Andiamo diretti al problema e senza tante falsità, un’azienda, piccola o grande che sia, si aspetta di trovare nuovi clienti, nuove opportunità, il resto sono chiacchiere. Sicuramente ci deve essere un ritorno minimo dell’investimento, il risultato migliore è senz’altro avere delle conversioni dal proprio sito.
Come si fa ad emergere in milioni di siti che popolano internet?
Bisogna farsi trovare dai motori di ricerca
, e se è possibile spendere qualche euro in pubblicità nel web. Le grandi aziende si possono permettere di pagare una grande campagna pubblicitaria, invece i piccoli artigiani, professionisti e piccole aziende a cui noi ci rivolgiamo non si possono permettere grandi somme da spendere. Per risolvere il problema alla radice occorre fare in modo che i motori di ricerca trovino i nostri siti e così possiamo trovare nuovi clienti o opportunità interessanti, senza spendere soldi in pubblicità.
Per avere una buona possibilità di successo bisogna fare in modo che il sito proponga dei servizi unici nel suo genere.
Per esempio se io sono un meccanico e so aggiustare bene le frizioni che funzionavano qualche anno fa, non tutti i meccanici forse lo sanno fare, mettendo in prima pagina questo potrebbe essere il servizio per rendere unico il sito stesso, inoltre mi farebbe da traino, nel senso che tramite questo servizio potrei trovare clienti nuovi che si rivolgono a me per la frizione vecchia da aggiustare. Questo è un fatto realmente accaduto a un meccanico di Milano, che alla fine ha aperto altri 3-4 negozi.
Altro esempio: se sono un dentista e uso uno strumento tecnologico o una tecnica che fa meno dolore quando agisce posso mettere in prima pagina questo servizio.
Insomma se il sito diventa una risorsa per gli utenti automaticamente diventa interessante per i motori di ricerca.
Un sito che non porta visite anche se esteticamente valido non serve a niente. Nel 40 % dei siti attualmente non è stato fatto un lavoro di posizionamento, quindi se cerchiamo di posizionare con il seo il nostro sito abbiamo già superato  il 40% dei siti. Come inizio non c’è male!
Se dopo ci facciamo un lavoro di fino con il seo, il sito ha molte possibilità di salire nelle prime posizioni. Nessuno oggi può promettere che con un lavoro di posizionamento arrivi ai primi posti delle ricerche di google, chi lo promette dice falsità ed è un truffatore, fate attenzione!
Quello che si può dire è che ci sono buone possibilità di arrivare ai primi posti. E’ importante tracciare una strategia per arrivare ai primi posti.
Questo va fatto prima di creare il sito.
Per maggiori informazioni telefona al 338-8134437
Oppure Contattaci via email