Una campagna di lead generation

lead generationIn ambito web marketing, ricorre sempre più spesso il termine lead generation e dell’importanza dello stesso in una corretta strategia commerciale. Ma cosa significa lead? Come si crea una campagna di lead generation performante?

Quando si parla di lead, si intende un potenziale cliente interessato ad un prodotto o servizio offerto da una determinata azienda.

Un’attività di lead generation ha come obiettivo attrarre questa tipologia di persone con cui è già avvenuto un contatto previo. Una corretta attività di lead generation è quindi ottenere una lista di contatti realmente interessati al prodotto o al servizio offerto dall’azienda.

Esistono diverse tecniche per l’acquisizione di nuovi lead. Abbiamo stilato una lista con le 5 tecniche maggiormente utilizzate in ambito web marketing.

1. Creazione di un blog aziendale

Creare un blog aziendale, significa creare e condividere contenuti di valore (contenuti premium) con i visitatori del vostro sito web. I contenuti premium sono quella tipologia di contenuti che possono aiutare i vostri lettori ad imparare qualcosa di nuovo attraverso spiegazioni approfondite o tutorial.

Con il blogging bisogna avere pazienza, il blogging non offre risultati immediati, ma ci vogliono diversi mesi prima di ottenere risultati tangibili attraverso questo strumento. Per la creazione di un buon seguito e relativa fidelizzazione dei lettori, si consigliano 2 articoli settimanali.

Non lo diciamo noi ma fonti autorevoli come HubSpot, hanno eseguito delle ricerche a conferma dell’importanza dei Corporate blog. HubSpot informa che i blog offrono ai siti web il 434% in più di pagine indicizzate ed un 97% in più, di link verso il proprio sito internet. Da una ricerca di Social Media B2B, emerge, inoltre, che le aziende con un Corporate blog generano mediamente il 67% in più di contatti mensili, rispetto alle aziende che non utilizzano questo canale.

2. Ottimizzazione del sito web per i motori di ricerca

Lo scopo principale di un sito web è quello di avere un certo numero di visitatori, che sia il più alto possibile e che corrisponda al messaggio che si vuole lanciare.
Tale numero è in relazione diretta con il posizionamento che il sito raggiunge nei principali motori di ricerca.
Un sito presente tra le prime pagine dei risultati di motori di ricerca quali google, ask o yahoo, avrà ovviamente un numero di visitatori molto ampio.  I motori di ricerca non possono sapere tutto sul vostro sito web: bisogna dirgli cosa volete trasmettere con gli articoli, pagine. immagini e video. Fare SEO significa ottimizzare il vostro sito internet di modo che venga riconosciuto per le parole chiave che esso rappresenta.

E’ importante arrivare nelle prime posizioni perchè il 60% degli utenti, si limita a cliccare sui primi  risultati di ricerca.

3. Creazione di contenuti Premium

Molte aziende e molti blogger, utilizzano questo tipo di strategia per aumentare considerevolmente la propria lista di contatti. Per contenuti Premium intendiamo e-book, infografiche, guide, tutorials, approfondimenti e qualsiasi altra tipologia di contenuto che possa generare molto interesse agli occhi del vostro potenziale cliente. Utilizzare un modulo contatti per permettere il download di un contenuto, è una tra le strategie più utilizzate nel campo marketing. Attraverso questa modalità avrete i dati del vostro contatto, ampliando in questo modo la lista di contatti.

I contenuti Premium, dovranno essere realmente importanti per il lettore, qualcosa che realmente possa attrarre il potenziale cliente a tal punto da rilasciare i dati personali.

Entrando in possesso dei dati del cliente, in automatico potete ottenere iscritti alla vostra newsletter, strumento fondamentale per la creazione di interesse nel cliente nei confronti del vostro prodotto o servizio.
facebook4. Utilizzare Facebook

Facebook, il social network per eccellenza, è uno tra i modi migliori per acquisire nuovi lead con il Social Media Marketing. Ad oggi il social di Mark Zuckerberg rimane quello più utilizzato in assoluto, e resta ancora molto generalista con molte possibilità. Contenuti utili e contenuti emozionali, sono in genere quelli che più vengono letti e condivisi su Facebook. La regola più importante da osservare sulla vostra pagina Facebook per l’acquisizione di lead è quella di invitare all’azione: ovvero presentare un messaggio con una azione da fare molto chiara.

Per esempio un invito all’azione molto chiaro è che attraverso il pulsante iscriviti, atterrerete direttamente sulla home page del vostro sito oppure sulla landing page apposita, dove potrete leggere chi siamo, cosa facciamo e tutti i nostri prodotti e servizi.

5- Utilizzare google adwords

Utilizzando parole chiavi che costano poco e comunque aiutano e aumentare le persone che vanno avisitare la vostra pagina dedicata.
Interessa per la vostra azienda una campagna di questo tipo?
Contattaci